Benvenuto su Opinione Irpina .citizen journalism and blog   Click to listen highlighted text! Benvenuto su Opinione Irpina .citizen journalism and blog Powered By GSpeech
Login

Consenso eventi di comunicazione

Daniele G

Per un pugno di voti!

Se un ateo entrasse in una chiesa cattolica dichiarando di voler diventare Papa per rinnovare il Cristianesimo, come sarebbe trattato? Avete dubbi?
Ed allora perché vi meravigliate che il Movimento 5 Stelle non abbia raccolto nulla fino ad oggi nonostante il voto del 25% degli italiani? Beh, in realtà ha ottenuto le dimissioni di Bersani rinvigorendo al contempo Berlusconi: ne valeva la pena? Credevate venissero spalancate le porte del potere ai grillini che da tempo hanno chiuso in faccia quelle della contrattazione?
Il problema ora è che coloro i quali hanno votato credendo nel cambiamento, in un nuovo Governo con nuovo Capo dello Stato, ora si dovranno probabilmente confrontare con un ulteriore Governo del Presidente che rafforzerebbe l’ipotesi di una terza Repubblica di tipo presidenziale. Perché laddove la "prorogatio" di Monti veniva derisa, quella di Napolitano è stata accolta a salvaguardia dell’Italia. Questa è la politica del Belpaese.
Ed ora torniamo all’ateo in argomento: cosa pensate possa accadere se minacciasse di bruciare il Vaticano?

Rodotà - Beppe Grillo: fu amore a prima vista!

 

La correttezza dell'A.I.R.! ATTENZIONE!!! Tagli alle corse senza avvisare l'utenza. La correttezza dell'A.I.R.....approfittando della Pasqua!

 

E’ ora che la Politica Irpina si occupi del trasporto pubblico!
Con decenni di colpevole inattività che hanno delegato al Privato la gestione di tali servizi, il capoluogo irpino è destinato a ritrovarsi isolato, nonostante la strategica posizione geografica. Perché i vertici delle aziende dei trasporti, il cui ruolo politico negli anni andrebbe attentamente analizzato, stanno sfuggendo alle loro responsabilità nel nome di imprecisati rimborsi pubblici non percepiti.
Lungi dal voler intraprendere una gestione più qualificata dei servizi, immemori delle passate scelte politiche che ne hanno favorito la crescita, affascinati dalla miope tecnica dei tagli orizzontali, i Dirigenti di tali aziende si stanno muovendo di soppiatto. Strafottenti dele esigenze dell’utenza, incuranti delle conseguenze sulla qualità globale del servizio.
Politico irpino (anche di nuova nomina), fai il tuo lavoro!
Se poi si vuole affrontare un salto nel buio della preistoria, che si lasci al privato più capace la gestione delle tratte ed allo stesso tempo la politica rinunci a tasse e balzelli per servizi che non offre ai cittadini.

 

Iscriviti alla Newsletter

Click to listen highlighted text! Powered By GSpeech