Benvenuto su Opinione Irpina .citizen journalism and blog   Click to listen highlighted text! Benvenuto su Opinione Irpina .citizen journalism and blog Powered By GSpeech
Login

raffaele la sala

Si abbassa ancora l'asticella per la svendita del Centro Servizi, dopo l'ennesima asta deserta. Non per 4, non per tre e forse neppure per due (milioni di euro). Insomma il 'gioiello di famiglia', che doveva appianare le passività (e persino dare una boccata di ossigeno ad un bilancio e ad una città sempre più povera di mezzi e risorse), finisce in una mortificante asta al ribasso. Forse sarà necessario riconsiderare procedure e metodi, come peraltro più volte suggerito, magari ripartendo da una quotazione congrua adeguatamente pubblicizzata sul mercato immobiliare europeo; o magari affidandosi ad esperti immobiliaristi, piuttosto che ad opache transazioni mercantili...fai da te.
Prima che anche la sciagurata gestione del patrimonio pubblico, insieme al noto pressappochismo ed al folclore amministrativo, condanni Atripalda, ad un irreversibile e scomposto degrado.
 
Raffaele La Sala
consigliere comunale di Atripalda
“Merito è Libertà”

Fini non molla il centrodestra e sarà pure più difficile 'cacciarlo'. Il discorso è un po' così...tra messaggi cifrati e un appello alla passione dell politica, che non si sa più se e chi appassiona...
Ma Fini parla da leader (e non si lascia incantare da mesti rutelliani e furbi...casinisti e schiva le sirene della crisi) ed oggi è il 'problema' di Berlusconi (non dico del Pdl del quale certifica la prossima fine) ed anche dei piedìni...
Parte lunga la corsa alla successione del Cavaliere...e non sarà una passeggiata per nessuno.
 
Raffaele La Sala
Merito è Libertà

Come previsto, dopo qualche finta e qualche bluff, sembrerebbe che all'Alto Calore Servizi si possa -come si legge in numerose dichiarazioni rese alla stampa- "voltare pagina".
Speriamo.
Al presidente Franco D'Ercole (che è amministratore esperto), pur nella comprensibile soddisfazione per la elezione, che lo ripaga in parte per la mancata elezione regionale,  non sarà sfuggito tuttavia qualche non insignificante dettaglio.
Vediamo:

1. l'accordo (lo stesso identico accordo) si definisce solo 'programmatico', in casa Udc, mentre il Pdl parla di "logica politica di coalizione";

2. si sottoscrive a Nusco (e la circostanza non è priva di una sua valenza simbolica), quasi sicuramente con l'aggiunta di qualche 'protocollo' riservato (suvvia...in qualche modo pure si sarà dovuta placare la... riluttanza di Ciriaco);

3. consegna il presidente ad un Cda a maggioranza udiccirichiana che non sarà facile contenere, più e prima che sulle grandi questioni di principio, sulla gestione 'quotidiana' dell'Ente.

Insomma l'impressione che siano sempre gli stessi a... dare le carte, consumando con sottile perfidia tutto il rosario di annunciate vendette, non si cancella con l'accordo sull' acqua di queste ore... anzi.
Ora, per dire, toccherebbe a  Galasso (espressione residuale di un Pidì non pervenuto...)  e poi un Pdl, che fatica a definire una sua chiara identità politica, sarà definitivamente al traino (Dio non voglia...) del sempre vispo ottuagenarilo di Nusco e del sempre malinconico nipote.
Così... tanto per voltare pagina.

Raffaele La Sala
"Merito è Libertà"

Sono state accolte con interesse e favore le cartoline ‘elettorali’ del prof. Raffaele La Sala, candidato nel Collegio Provinciale di Atripalda per la lista “Merito è Libertà”. In cinque scatti, tra gli anni  ’30 e ’40 sono stati documentati momenti di vita pubblica e veri e propri eventi storici nei comuni del collegio (Atripalda, Salza Irpina, San Potito Ultra e Sorbo Serpico).
 
Nella serata di ieri è stato ‘anticipato’ ai cittadini di Salza Irpina uno scatto, forse di Raffaele Troncone, del settembre 1927, che documenta la visita alla casa Capozzi del Duca delle Puglie.
 
L’iniziativa (che sarà presentata nel corso di una conferenza stampa) è stata valutata positivamente dalla comunità cittadina, che si è confrontata con il prof. La Sala sulla necessità di un recupero dei valori identitari e della ‘memoria’ visiva della comunità dopo la dispersione di un ingente patrimonio, per colpevole incuria, prima e dopo il terremoto.
 
Una iniziativa originale e carica di un forte significato, non solo per l’attenzione rivolta al patrimonio storico-artistico irpino, ma anche al recupero della memoria da parte dei giovani. Uno dei temi, questo, sui quali il prof. Raffaele La Sala sviluppa da tempo la sua azione culturale e politica. Sul sito www.raffaelelasala.it e sul blog  http://raffaelelasala.splinder.com sono pubblicate anche delle schede storiche relative alle immagini ed ai documenti diffusi.

Da oltre un mese la strada provinciale Cerzete, all'altezza del passaggio a livello del km 4 è parzialmente interrotta per una grossa buca. Si tratta di un pericoloso cedimento sul tracciato fognario, fortunatamente segnalato da una transenna e da un segnale stradale, che rende la circolazione difficile ed a tratti pericolosa, specialmente nelle ore serali. I residenti con infinita ed eroica pazienza ci stanno facendo l'abitudine, i passanti occasionali rallentano, guardano e scuotono la testa.

Benvenuti ad Atripalda, zona climatica...dove perfino l'ovvietà è un...privilegio...

A chi tocca intervenire? Vuoi vedere che stavolta tocca proprio agli amministratori...per caso? Fosse così...proprio non poteva andare peggio. Da otto mesi si aspetta il ripristino della pubblica illuminazione, con intere contrade al buio...mentre le carte vanno e vengono e nel palleggio di responsabilità ai residenti non resta che...piangere...

Iscriviti alla Newsletter

Click to listen highlighted text! Powered By GSpeech