Benvenuto su Opinione Irpina .citizen journalism and blog   Click to listen highlighted text! Benvenuto su Opinione Irpina .citizen journalism and blog Powered By GSpeech
Login
"Le ideologie ci forniscono ottimi pretesti per soddisfare l'innata voglia di fare guerra agli altri."
Walter Di Gemma

"Attacco alla comunità mondiale", "destabilizzazione del mondo", "11 settembre della diplomazia". Come sempre i commenti ad effetto non mancano. Eppure le reazioni appaiono sproporzionate rispetto ai contenuti delle cosiddette rivelazioni di Wikileaks.

Perchè dal punto di vista dei rapporti tra i Paesi il sito di Julian Assange non ha rivelato nulla di più rispetto a ciò che un sufficiente servizio di intelligence dovrebbe conoscere. Mentre i giudizi morali sui leader internazionali francamente appaiono facilmente immaginabili se non banali.

Per ora non vi sono grandi verità nascoste tra i cosiddetti documenti riservati e francamente non capisco reazioni così allarmate. Il caso (ed il conseguente imbarazzo) lo stanno stranamente montando gli stessi che invece avrebbero tutto l'interesse a far passare la tempesta senza particolari clamori.

Del resto la diplomazia ("La patriottica arte di mentire per il proprio paese" secondo Ambrose Bierce") ha come fine negoziazioni condotte con fare non provocatorio, evitando punti di attrito che però gli attori sanno bene esserci.

Scriveva Georges Pompidou:

La diplomazia rassomiglia ad un incontro di pugilato con guanti glacé nel quale il suono del gong viene sostituito dal cin cin dei bicchieri di champagne.

Commenti:

Non hai diritti per rilasciare commenti

Info sull'Autore

Daniele G

Iscriviti alla Newsletter

Click to listen highlighted text! Powered By GSpeech