Benvenuto su Opinione Irpina .citizen journalism and blog   Click to listen highlighted text! Benvenuto su Opinione Irpina .citizen journalism and blog Powered By GSpeech
Login
"In politica, come a teatro, i folli sono i personaggi piu' gradevoli."
Valeriu Butulescu

AQUILONIA – Aquilonia chiama, Montclair risponde. Ancora poche ore è l’inizio di una nuova ed affascinante avventura, programmata nel tempo, prenderà corpo nella nostra cara provincia. Infatti, dal prossimo 12 giugno e per i successivi 8 giorni, la delegazione americana della ridente cittadina del New Jersey, capeggiata dal sindaco Robert David Jackson, sarà ospite della comunità aquiloniese.  Un impegno che parte da lontano, molto lontano, nato dalla volontà dell’Associazione Aquilonia-Carbonara e dall’amministrazione comunale aquiloniese, del primo cittadino Giancarlo De Vito il quale, nelle scorse settimane, ha ufficializzato il patto di gemellaggio con la cittadina americana di Montclair.

Il “patto di fratellanza”, formalizzato grazie alla intermediazione di Raffaele Marzullo, aquiloniese doc da anni negli States, vice Presidente del Club San Vito Martire di Montclair, passa alla fase operativa con questo primo “step” di fine primavera che vedrà, i nostri ospiti americani, vivere una settimana intensa tra socializzazione, cultura, storia, gastronomia, e tantissime visite guidate nei posti più belli della verde Irpinia. Per garantire ed assicurare un’ospitalità degna dell’avvenimento saranno coinvolti, unitamente all’amministrazione comunale, il Gruppo di Lavoro, nato per l’occasione, il Comitato Festa San Vito Martire, gli imprenditori locali e i componenti dell’Associazione Aquilonia-Carbonara: “Insieme all’amministrazione comunale e  a tutto il Gruppo di Lavoro organizzato ad hoc per non lasciare nulla al caso, coordinato dalla signora Rosetta Pascarella, – dichiara il presidente Lello Gala - abbiamo messo a punto un programma eccezionale da offrire ai nostri ospiti americani. A loro garantiremo un soggiorno che possa rappresentare appieno la nostra storia, cultura e soprattutto le nostre tradizioni.”

La delegazione, che atterrerà a Napoli il prossimo 12 di giugno, sarà rappresentata, oltre dal Sindaco di Montclair Robert David Jackson, dal Deputy Mayor William Louis Hurlock, dal Consigliere Richard F McMahon, dalla Segretaria Municipale Linda S.Wanat, dal Capo della Polizia Tracy L. Frazzano e dal vice Presidente del Club San Vito Martire di Montclair Raffaele Marzullo.

Giunti ad Aquilonia, gli ospiti saranno trasferiti presso l’Aula consiliare per una Cerimonia di accoglienza, alla presenza del Primo Cittadino Giancarlo De Vito, delle Associazioni e comitati festa, oltre, ovviamente, all’intera cittadinanza. Un primo approccio affettivo che servirà anche a far conoscere gli stili di vita del paese ospitante. “Abbiamo voluto fortemente questo gemellaggio - commenta il sindaco Giancarlo De Vito - che rappresenta un importante scambio culturale e sociale per le nostre comunità, mantenendo soprattutto vivo il legame affettivo che ci lega ai tanti aquilonesi che vivono a Montclair”.  
Come detto, gli ospiti spazieranno in lungo ed in largo per l’Irpinia, fatta eccezione per i giorni 15 e 16 di Giugno, dedicati interamente ai festeggiamenti del Santo Patrono San Vito Martire presso la storica Badia dove sarà celebrata la Santa Messa e a seguito della  Solenne Processione  di San Vito Martire per le strade cittadine con le autorità Religiose, Civili e Militari.

Saranno visitati, tra l’altro, anche i ruderi del Borgo Vecchio dell’antica Carbonara, dove nacque Maria Mesce, madre del famoso attore Joe Pesci, già contattato nei mesi scorsi per ricevere la cittadinanza onoraria di Aquilonia. Ma le sorprese per gli ospiti americani non finiscono qui: oltre la Visita a Materdomini, presso il Santuario di San Gerardo Maiella e a Monticchio al Santuario di San Michele Arcangelo, interessante sarà l’incontro, presso il Santuario di Mamma Schiavona,  con l’Abate di Montevergine Don Riccardo Luca Guariglia. - A quest’ ultimo, per volere del  Sindaco di Montclair e del Club San Vito in Martire di Monclair,  sarà consegnato un invito speciale in occasione dei festeggiamenti del Colombus Day che si terranno ad ottobre a New York.

Sette giorni intensissimi, quelli dedicati ai cari fratelli americani, nel corso dei quali si cercherà di trasmettere tutta la passionalità di una terra unica per storia, cultura e tradizione. Il lieto fine, di questa stupenda avventura italiana  è top secret, infatti, prima della ripartenza degli ospiti per gli Stati Uniti è prevista una serata destinata a lasciare un segno duraturo di questo importante sodalizio.

Una visita va e un’altra arriva…. Montclair chiama ed Aquilonia risponde…… Ma questa è un’altra storia, apprestiamoci a vivere quella che sta per iniziare.

Aquilonia, 9 giugno 2017

Commenti:

Non hai diritti per rilasciare commenti

Iscriviti alla Newsletter

Click to listen highlighted text! Powered By GSpeech