Benvenuto su Opinione Irpina .citizen journalism and blog   Click to listen highlighted text! Benvenuto su Opinione Irpina .citizen journalism and blog Powered By GSpeech
Login

Consenso eventi di comunicazione

""

In precedenza è stato introdotto l’argomento del dynamic pricing lasciando intendere la possibilità di una miriade di applicazioni. Del resto vi sono già tanti esempi:

  • lo yeld pricing (nell’ambito dello yeld management) applicato dalle compagnie di volo low cost: più ci si avvicina alla data di partenza del volo e più il costo del biglietto aumenta ovvero il classico “prima compro, meno pago”;
  • il seasonal price dei parchi tematici: il prezzo oscilla durante il calendario di apertura seguendo le tendenze dei visitatori, adattandosi alle settimane di maggiore richiesta e modificandosi in occasione degli eventi speciali
  • il preventivo tariffa applicato da Uber: il servizio di taxi on-demand tramite app con addebito diretto su carta di credito è in realtà un prezzo dinamico che muta al variare della domanda;
  • i cluster di Amazon: la suddivisione dei suoi clienti in grappoli molto definiti ottenuti secondo svariate variabili tra cui le abitudini di acquisto.

Gli ambiti di applicazione di quella che è prettamente un’attività di gestione dei ricavi riguardano principalmente il settore dei servizi: turismo, trasporti, industria dei divertimenti, vendita al dettaglio (bar, supermercati, ristoranti).

In sostanza si tratta di vendere il prodotto al consumatore giusto, al momento giusto e al prezzo giusto per lui ma con l’obiettivo principale di aumentare il prezzo medio! La ciliegina sulla torta? Evitare di vendere ad un prezzo basso un biglietto che una certa fascia di visitatori sarebbe disposta a pagare anche di più.

Soprattutto in periodi di crisi il prezzo diventa un elemento determinante ed allora risulta decisivo intercettare più dati possibili da analizzare. Le tecniche di vendita che ne derivano possono essere complesse permettendo ad un e-commerce di definire gruppi di utenti ben segmentati, ottenuti secondo diverse variabili: frequenza di acquisto, spesa media, articoli più acquistati, provenienza geografica, età, interessi esplicitati in fase di registrazione al sito e così via.

Alcuni software poi consentono ai venditori di monitorare ogni giorno i prezzi dei propri competitor e di regolare i propri in funzione di quelli rilevati o magari per risultare sempre in testa alle graduatorie delle piattaforme di e-commerce come Amazon.

Gli utenti possono essere favoriti dalla concorrenza, potendo usufruire di prezzi più bassi; le logiche di mercato però dicono anche che all’aumentare della domanda di un bene o servizio il prezzo dello stesso  sale. Questo meccanismo può risultare implacabile quando il sistema è totalmente automatico; come quando i prezzi delle corse di Uber per uscire dal centro di Sidney sono schizzati al rialzo durante l'azione terroristica che ha portato al sequestro di numerosi ostaggi in un bar della città australiana. La colpa? Ovviamente del software che innalza automaticamente le tariffe nel momento in cui registra una maggior domanda (sembra anche per invogliare più autisti - che non lavorano in esclusiva per la società americana - a mettersi a disposizione dei clienti). Come se dietro la progettazione, l’implementazione e l’applicazione dei software non vi fossero uomini!

E’ innegabile comunque che qualche acquirente attento riesca a strappare qualche vantaggio grazie alla variabilità delle tariffe ma è opportuno non dimenticare che il reale scopo del prezzo dinamico, soprattutto nel caso del ticketing online, è quello di analizzare, condizionare ed anticipare i comportamenti del pubblico al fine massimizzare ed ottimizzare profitti e volume d’affari. Come impietosamente fa intendere la homepage di Pricetag che recita: Unique dynamic pricing software. Allows you to optimize your pricing and customer surplus revenues.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti:

Non hai diritti per rilasciare commenti

Info sull'Autore

Daniele G

Iscriviti alla Newsletter

Click to listen highlighted text! Powered By GSpeech