Benvenuto su Opinione Irpina .citizen journalism and blog   Click to listen highlighted text! Benvenuto su Opinione Irpina .citizen journalism and blog Powered By GSpeech
Login
"Un uomo solo che guarda il muro e' un uomo solo. Ma due uomini che guardano il muro e' il principio di un'evasione"
Jack Folla

La smania di migliorare e l'universalità di applicazione delle proposte della pecora contestatrice, la espongono al rischio di non riconoscere la "pecora infame". Si tratta di una particolare razza ovina dal carattere semplicisticamente etichettato come polemico e lamentoso; in realtà rappresenta un concentrato di negatività e malcostume pericoloso per il buon andamento del gregge.

La pecora infame sparla e contesta per dissimulare, spesso riferisce delle animosità degli altri allo stesso contestato. Tra il subdolo ed il caustico, le sue tecniche sono quelle del sotterfugio, della polemica e del vittimismo. Ha come unico fine quello di sfruttare a proprio vantaggio la consuetudine, polemizzando peraltro verso coloro che si nutrono dei frutti che lei non riesce a raggiungere. Confonde l'amico con il complice o il compare e giustifica ogni sua malefatta come una doverosa risposta ad un misfatto altrui.

Alle sue parole in genere non dà seguito con i fatti, non denuncia mai essendo parte dello stesso sistema che tanto critica; resta comunque pericolosa per il miscuglio di disfattismo, stress emotivo, nervosismo e sterili provocazioni che diffonde.
E' d'obbligo quindi per la contestatrice individuare la pecora infame del gregge così da adoperarsi per limitarne il raggio d'azione.

Commenti:

Non hai diritti per rilasciare commenti

Info sull'Autore

Daniele G

Iscriviti alla Newsletter

Click to listen highlighted text! Powered By GSpeech