Benvenuto su Opinione Irpina .citizen journalism and blog   Click to listen highlighted text! Benvenuto su Opinione Irpina .citizen journalism and blog Powered By GSpeech
Login
"Quando assume il potere, il rivoluzionario assume anche l'ingiustizia del potere."
Octavio Paz

Questa ve la devo proprio raccontare, non vorrei che faceste il mio stesso errore, ossia credere che titoli ed incarichi ottenuti siano anche universalmente riconosciuti.
Capita così che per la Camera di Commercio di Avellino avere la laurea, aver implementato progetti informatici per la propria Amministrazione, essere stato nominato docente in informatica con decreto ministeriale, aver realizzato qualche sito internet, essere un istruttore certificato Cisco ed essere in possesso di qualche altro attestato nella  materia non sia abbastanza per essere perito ed esperto in "trattamento automatico dell'informazione-informatica programmi di software” (dicitura atavica per un mondo che non c'è più).
Perché in realtà ciò che serve è un diploma di perito e tre attestazioni di ritenute d'imposta rilasciate per qualsiasi prestazione occasionale nella materia in cui vi dichiarate esperti. La complessità di tali lavori? Che importa, l'importante è avere le ricevute!
E se per conto vostro aveste programmato un software di allunaggio? Vi fregate perché non avete la ricevuta! Oppure fate risultare che ve lo ha commissionato vostra moglie!
E non provate a far valere le docenze come incarichi conferiti per competenza nella materia: sono solo titoli di studio (!?) e per di più non provano nulla: "un insegnante di inglese potrebbe anche non capire o saper scrivere l’inglese!" (!!!???).
Per lo stesso criterio, anche se avete la laurea dovreste portare un bell'attestato con gli esami sostenuti: perché la laurea in informatica mica dimostra automaticamente di essere esperto in trattamento automatico dell'informazione-informatica programmi di software!
Invece, per gli incarichi svolti presso la propria Amministrazione al di fuori delle normali competenze... beh li possono anche considerare ma volendoti fare una cortesia: "E come se io dicessi di essere esperto in Camera di Commercio" (!?). E per di più devi dimostrare con una busta paga di essere ancora un dipendente della stessa Amministrazione, altrimenti puff.... gli attestati non valgono più!
E "non si può fare nemmeno ricorso!": visto “l'insindacabile giudizio della Camera di Commercio" come recita il  predisposto modello (ha un po’ il sapore di Casta?).
Dopo aver invano tentato di contrastare con ovvie argomentazioni le parole del tipo che avevo di fronte e visto che aveva anche l’atteggiamento da saputello mentre le risposte che dava finivano per peggiorare le cose, ho fatto un bel respiro profondo, ho ringraziato e me ne sono andato.
Ed ora ho in mente vari modi di reagire….. Devo solo scegliere!

Commenti:

Non hai diritti per rilasciare commenti

Info sull'Autore

Daniele G

Iscriviti alla Newsletter

Click to listen highlighted text! Powered By GSpeech